14.11.14

Maschilista addio!!! Meglio il mare d'inverno

Sono stufa del mio compagno perché non mi considera come compagna. Mi dice che non so ridere. Ma ridere di che? Del fatto che ogni giorno sottilmente tu mi offendi? Tu vorresti una donna buona buona al posto suo, che faccia il suo dovere, che non rompa mai i coglioni. "A cuccia!" mi hai gridato l'altro giorno quando ti ho comunicato che -dopo 10 anni- per la prima volta non avrei cucinato per il pranzo di natale da tua madre. Oddio che scandalo, che lesa maestà!! Alla vostra violenza maschilista -se la società è maschilista, figuriamoci la madre di un figlio maschio- ho risposto NO IO NON CI STO PIÙ. Non starò più in silenzio e quanto sono stata bene al mare, in pace e nel silenzio, il giorno di Natale. (Memorie di un amore, A. Battantier, 2007).