9.10.15

LE FASI DI TRANSIZIONE E LA NUOVA DIMENSIONE

LE FASI DI TRANSIZIONE E LA NUOVA DIMENSIONE. "Sono queste, le fasi di transizione, le più dolorose, inquiete ed intense. Ma senza queste fasi non si traghetta l'anima in alcun dove. Si era messa in movimento, anni e anni prima, ma solo adesso si iniziavano a intravedere i primi risultati di un cambiamento faticoso, lento e immenso. Non se ne sarebbero accorte le persone a lei vicine, poiché i pregiudizi e la pigrizia portano sovente a collocar l'oggetto in una teca, distrattamente, e una volta per tutte. Piuttosto, l'avrebbero assaporata gli sconosciuti astanti del suo nuovo mondo. Lei era colei che io avevo sempre visto, e la farfalla ormai era pronta per volare nel suo mondo. Aveva trovato la sua nuova dimensione". (M. Thompson Nati, I Paradossi dell'Io, 1995).