Passa ai contenuti principali

Post

RIMORSI E RIMPIANTI

"In eterno dubbio tra rimorsi e rimpianti Miguel morì di fame, facendo perire i suoi compagni di sventura. Oh se solo avesse tentato un movimento, non si sarebbe mai potuto esclamare: 'MIGUEL CHE INETTO!'". (M. De Pretis, Don Chisciotte vive qui, 2009). #mdepretis #manliodepretis #mip #miplab #modelloidealedipersona #modelloidealedipartner
Post recenti

EDEN (P. Conte)

"Solo in un silenzio penso a niente
e voglio solo te. Solo contro niente mi accontento e non mi annoio mai. Ho cercato per tutto il paradiso dove sta il tuo sorriso". (P. Conte, Eden).

L'UMANITÀ

"L'umanità non merita l'estinzione. L'umanità merita di essere trovata".  (M.Thompson Nati, Leadership for a sheep and others animals, 1996).

OSATE!

"OSATE! Osate come un giovane che ha la saggezza di osare. Ci sono i rischi dell'osare verso il burrone dell'imperizia e dell'impazienza. Ma si trascura che uno dei più grandi rischi della vita sia non osare mai. Osate verso il burrone dell'impegno e della passione. Le vostre idee vi faranno volare, poiché avrete ottenuto confidenza con la vita. Sapete perché? Perché sarà la vostra unica, autentica, preziosa vita a guidarvi". (M.Thompson Nati, I paradossi dell'io, 2005). #modelloidealedipersona #modelloidealedipartner #mip #mipa #miplab #mthompsonnati #andreagiovannibattantier #battantier #osate

DUE FRATELLI, PER SEMPRE

DUE FRATELLI, PER SEMPRE. "Ricordo quando al limitare della sera con mia sorella ci divertivamo a saltare sugli scogli. Sembravamo magici folletti, non cascavamo mai o quasi mai, sembrava di volare, tra uno scoglio e l'altro. Ci divertivamo ad inseguire i granchietti, senza prenderli però, loro erano nostri amichetti speciali. Ci andavamo a sedere sulla nostra poltrone speciale, in prima fila:  l'ultimo scoglio, quello più lontano da terra, quello più vicino al sole. E lo si guardava andare via. Poi, ebbri di tanto splendore, ce ne tornavamo piano piano verso casa, lentamente avvolti dal buio che calava dentro noi, e quasi non parlavamo per mantenere vivo quell'incanto. È il ricordo più bello che io serbo dell'infanzia, e di mia sorella che non c'è più. Ma quando me ne ritorno sugli scogli sento ancora le sue risa. Ora non salto più come allora. Piano piano mi avvio però ancora verso quell'ultimo magico scoglio e mi vedo il tramonto. Lei è lì con me, sotto…

QUELL'IDEA DI PERFEZIONE

"Caro diario, ho scoperto un po' alla volta, a mie spese, che certe cose si possono cambiare. Ma non si può mica cambiare tutto. Altrimenti diventi pazzo e devi cambiare il cervello. Mia madre, ma anche mio padre, mi avevano trasmesso questa ansia di cambiare le cose per arrivare ad un'idea di perfezione che tanto non arrivava mai  Ma io -MALEDIZIONE- non mi godevo il viaggio. Avevo l'ansia della perfezione. Ho imparato a godermi il viaggio, sai quando? Quando ho capito che posso volere bene anche a quelle parti di me che non posso cambiare, alle mie fragilità, all'ideale che rimane lì lontano da me. E vabbè, lo guarderò da lontano, ma intanto faccio delle altre cose alla mia portata e, un poco alla volta, l'ansia sta andando via, sto buttando tanti pesi, e mi sento più leggero". (Memorie di un adolescente, A. Battantier, 2018, MIP LAB 17.3, Riccardo Jenner, 19 anni). #modelloidealedipersona #modelloidealedipartner #miplab #mip #andreagiovannibattantier …

IL PASSATO CAMBIA A SECONDA DI COME LO GUARDI NEL PRESENTE

"Ci ho messo qualche anno a capire che il mio passato era quello che era, un po' una merda, diciamo. E non potevo cambiarlo. Epperò ho capito pure un'altra cosa: il passato non è un qualcosa che sta lì fisso come un monolite. La percezione del passato cambia a seconda di come lo vedi nel presente. Non sto dicendo che la merda diventa cioccolata, ma si può imparare a guardare il passato con occhi diversi. Io ho iniziato a farlo. Soprattutto da quando -ormai stufo di tutto-  ho deciso che voglio provare almeno a cambiare qualcosa, per meglio preparare il futuro che ho in mente".
(Memorie di un amore, A. Battantier, 2007, DG19). #memoriediunamore #mip #miplab #modelloidealedipersona #andreagiovannibattantier #battantier