Passa ai contenuti principali

Post

PREPARARE LA RINASCITA

A te che nel delirio
stai dedicando tempo ed energie, sciupando tutto il resto.Ti ha lasciata.
Non è LA FINE DEL MONDO! E se mi dici:
Questo è amore cos'altro importa ancora? Ti rispondo:
Fai pure,
dedica te stessa,
sacerdotessa d'amore. Delirio è quando pensi
che un investimento malato
possa sempre essere recuperato. Come un'azionista che continua
ad investire,
indebitandosi,
perdendo tutto.Tu metti l’amore al primo posto.
ed ultima la vita.Sempre peggio,
fino a capire che
voltare pagina è lasciare
un vecchio amore a senso unico,
darsi ancora
una possibilità,
tornare finalmente a vivere.Bisogna essere in due.
Non basta amare.
Bisogna essere amati.(Memorie di un amore, 2016, A. Battantier, 2000/2001, Mario a Lisa fu Candy).
1 ANNO DOPO, LA RINASCITALe sue sciocche,
prevedibili ormai ambiguità.
Ci siamo visti, per lasciarci.
I suoi 'non so' me li sono tradotti
-facendomi forza-
in un solo chiaro, definitivo:
'NO'. Dapprima sembrava
tutto inc…
Post recenti

LA TECNOLOGIA E IL BUON SENSO

LA TECNOLOGIA ED IL BUON SENSO
Alcuni ragazzi oggi chiedono ai genitori (per non parlare dei nonni): 
Ma come avete fatto a studiare senza internet?
Ma è anche vero il contrario.  Ricordo una persona che mi raccontò di un forte conflitto con il padre.  Erano i primissimi anni 90 e il ragazzo aveva bisogno di un computer per l'università.  Il padre, uomo rigido e invero all'antica, gli disse: 
Non ne hai bisogno, tieni, ti presto la mia macchina da scrivere. 
Il padre credeva che fosse sufficiente la sua vecchia macchina da scrivere per redigere articoli e la tesi di laurea.  Cosa possibilissima perché ciò era avvenuto in passato.  Epperò il figlio, di fronte all'ennesimo rifiuto paterno di aiutarlo a comprarsi un computer (tra l'altro usato) gli disse: 
Papà ma tu perché usi la macchina da scrivere?
Il padre storse il naso, non capendo quella domanda.  Il figlio allora continuò:
Perché non usi la penna stilografica di nonno? Lui usava la penna stilografica, tu perché sei passato …

IL VASO

IL VASO
Si prenda un grosso vaso vuoto. Lo si riempia con alcune rocce.
È forse pieno?
Versateci ora manciate di sassolini. I sassolini rotoleranno negli spazi vuoti fra le rocce.
È forse pieno?
Prendete un secchiello di sabbia e versatela nel vaso.  Riempirà lo spazio rimasto.
Questa è la nostra vita. 
Le rocce  sono le cose importanti  (scegliete quali)  e se ogni altra cosa dovesse mancare,  la nostra vita sarebbe comunque piena.
I sassolini  sono le altre cose che contano (scegliete quali).
La sabbia  rappresenta le altre cose comunque meritevoli di senso per voi  (scegliete quali).
Se si riempie il vaso prima con la sabbia,  non ci sarà più spazio  per rocce e sassolini. 
Spendere tutto il tempo ed energie  per le piccole cose,  toglierà spazio per le cose importanti. 
Stabilite le vostre priorità,  il resto è sabbia. 
PS:  Il vaso contenente  rocce,  sassolini  e sabbia,  non è ancora pieno. Potete versare un liquido  (scegliete quale) che si infilerà negli spazi vuoti,  fino all’orlo. 
Non importa  quanto piena è la …

BUSINESS AND FRIENDSHIP

BUSINESS AND FRIENDSHIPI know, I know,
business is business.
But honestly
the key thing is
find a true and loyal friend.
LES AFFAIRES ET L'AMITIÉJe sais,
je sais,
ce sont les affaires.
Mais je vous assure,
la chose essentielle est
de trouver un ami, véridique, fiable.
GLI AFFARI E L'AMICIZIALo so,
lo so
gli affari sono affari.
Eppure, vi assicuro,
la cosa fondamentale
è trovare un amico,
sincero e rispettabile.(Andrea Battantier, Didier Doutest, Lao in the company knows the formula, 2005)

#laobushem#didierdoutest#battantier#andreagiovannibattantier
#miplab

KINDNESS

KINDNESS
And then  just as I was about  to lose hope
I will never forget  your kindness in my life when I was down.
I believe in kindness  towards people.
I believe kindness  connects us  across  hearts cultures and  barriers.
That's the difference  between rocks and living things. Living things are not chiseled.
Practice kindness,  for all living beings.

Proprio quando stavo  perdendo le speranze
Non dimenticherò mai quella vostra gentilezza.
Credo nella gentilezza  che ci apre attraverso i cuori le culture le barriere.
È questa la differenza  tra le rocce e gli esseri viventi. Gli esseri viventi non vengono scolpiti.
Pratica la gentilezza,  rispetta tutti gli esseri viventi.

(Andrea Battantier, Kindness, 2016)

A DAILY EXERCISE IN COOPERATION

A DAILY EXERCISE IN COOPERATIONThe goal in strategy games
- just like life -
is not to get the most kills,
but rather  to "save lives".
A daily exercise in cooperation
saves lives.
Together we are stronger.(Didier Doutest, Lao in the company knows the formula)L'obiettivo nei giochi strategici -come ad esempio la vita-
non è quello di uccidere
più persone
ma piuttosto quello di "salvare vite".
Un esercizio quotidiano di cooperazione salva vite.
Insieme siamo più forti.#didierdoutest

EUDAIMONIA

EUDA-EUDAMO-EUDAI-INSOMMA QUELLA PAROLA LÌ. Ci sta una parola difficile che non riesco mai a pronunciare, una parola che ci ha insegnato la nostra prof Patrizia, significa che dentro noi c'è una speranza anche se magari non lo sai e questa speranza può fiorire, può uscire e può trasmettersi anche al mondo intero. Dentro di noi ci sta come un diavoletto ma non è il diavoletto quello dei cristiani con le corna, è un essere che ancora non c'è che ci dà la forza ritrovare il nostro essere che poi è lui che vuole essere trovato. Insomma sembra difficile ma è bello quando lo capisci.  Io ho solo 15 anni, non penso di avere capito, epperò dentro mi sento qualcosa che mi spinge a fare per cambiare, per essere me stesso.  Ed anche se serviranno tanti anni mi ci voglio impegnare a seguire la forza dentro di me che mi spinge a cercare la forza fuori.  Cioè senza la forza dentro non trovi la forza fuori. Ecco perché la felicità dipende da noi. Perché dentro ci puoi arrivare solo te". (Me…