Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

IL,PASSAGGIO

“Ci aspettavamo -da tempo- all’angolo di una strada. Ci siamo dati un passaggio. Insieme, mobilitando tutte le energie, bruciammo le scorie di guerre lontane. Le ragioni sopimmo con il dolce e intrepido inganno dell’amore. Ci siamo dati un passaggio. Un frammento di mondo, il più bello vivemmo. Arrivammo un mattino di maggio. Mai più ci rincontrammo. Un frammento di mondo, il più bello vivemmo". (A. Battantier, 1995). 

L'ALTRA FACCIA DELLA LUNA: STARE BENE, SENZA CHIEDERSI PERCHÉ.

"Come si fa a trattenere qualcosa che ti accade, senza affibbiare subito un nome, un'identità? Io, ho iniziato ad ascoltare i battiti del cuore. Ascoltare il silenzio del mare e delle montagne. Siamo noi che lo facciamo partire il Bum Bum. 'Il cuore è la mente che non sa di pensare', dice Thompson Nati. Il silenzio ti conduce a pensare, è come un albero, ed io, di un albero ho le radici dentro. Crescerai con me fino a che si potrà raccontare la storia di un albero dentro l'albero. Radici ovunque, un albero cresce in me. Aspettavo che il rumore mi dicesse qualcosa. Un inferno non troppo caldo, un paradiso non troppo beato, un purgatorio di passaggio. Ecco l'altra faccia della luna. Trovare soluzioni provando a stare bene senza chiedersi il perché. L'altra faccia della luna è possibile, e sì...va bene i Pink Floyd, ma mica è sempre scura l'altra faccia della luna. Ecco il profumo dei fiori. L'albero è uscito quand'era il momento. Gli alberi vanno…

Almeno una volta l'anno

"Almeno una volta l’anno, vai in un posto dove non sei mai stato prima". (Dalai Lama). [...] "Caro diario, siccome pure quest'anno in famiglia non abbiamo un soldo, ho deciso che col motorino visito ogni anno un paese nuovo vicino al mio. Da Campagnano voglio esplorare Sutri (pe sputà in faccia a Sgarbi). L'anno prossimo una puntata a Ronciglione e, se m'avanza la benza, pure a Caprarola". (Memorie di un adolescente, A. Battantier, 2018, frammento di Matteo P., 16 anni).

QUANDO ANSIA E FELICITÀ FANNO A BOTTE

QUANDO ANSIA E FELICITÀ FANNO A BOTTE. "Trovare ciò che esiste di bello nella vita è un'arte  da imparare giorno dopo giorno. Si può imparare ad essere felici? La felicità per me non è SOLO inseguire i sogni  di domani, ma ANCHE cercare di godere quello che si ha, oggi. La felicità è ANCHE nel presente. È uno stato di gioia del presente. Ricordiamocelo quando inseguiamo i soldi, il benessere, la fama, il successo, il potere, ritenendo che il loro raggiungimento dia la sensazione di felicità. Questo atteggiamento crea ANSIA, e l'ansia spesso fa a botte con la felicità. Chi è schiavo di troppe cose non è libero e quindi non è felice". (Memorie di un adolescente, 2016, A. Battantier, frammento di Gigi DragonB, 16 anni).

TUTTO E SUBITO

"[...] Cara Charlie, c'è chi sogna per una vita, e chi ha smesso da troppo tempo di sognare. A te logora questa maledetta attesa. Ma, in attesa di niente conviene fare qualcosa, e magari si scopre che si arriva a tutto, ovvero al sogno straordinario, desiderato e conquistato. Ricordi? Il TS, tutto e subito. Alle volte l'umile e il presuntuoso hanno in comune il desiderio di tutto e subito. Anche il più umile si trasforma in presuntuoso quando difetta dell'umiltà dell'attesa (facendo). Per non parlare dell'umile lamentoso. Dio ce ne scampi. Devo dirti un'altra cosa: troppo spesso mi capita di ascoltare persone straconvinte che le situazioni non si possano modificare. Non è così. La personalità si può cambiare, si può cambiare il nostro atteggiamento alla vita. Partendo dal fare le piccole cose di ogni giorno. L'ostinazione alla fine paga. Poi, sia chiaro: è bello anche sognare lo straordinario ad occhi aperti. Ma forse è meglio sognare di notte, con gli…

CIRANO

"Sono solo un'ombra e tu, il sole. Ormai lo sento, non ho sofferto invano,se mi ami come sono, per sempre tuo, Cirano". (FG).

EPPURE

"Mai, mai, giammai, eppure stiamo sempre insieme. Fàmocela na ragione.
Divisi, dopo questi mesi di limbo.
Abbiamo evitato in ogni modo il contatto.
Nulla da fare, se non l'amare.
Che vuoi che ti dica, mica  è tutto razionalità.
Noi insieme. L'unico punto fermo.
Amore, salvaci tu.
Fai scorrere il fiume della vita.
Il mio lunghissimo silenzio ha proseguito tra le labbra tue.
Sorvolando le macerie noi ci incontrammo, lasciando a terra i guai e gli inutili sensi di colpa.
Che bello bere assieme il gusto del presente".
(A. Battantier, 2018, Memorie di un amore, G&R).

CON LEGGEREZZA

CON LEGGEREZZA. "È buio perché ti stai sforzando troppo. Con leggerezza impara a fare ogni cosa. Che le cose accadano, e con leggerezza affrontale. Getta via il  bagaglio e procedi. Sei circondata dalle sabbie mobili. Muoviti con  leggerezza tesoro mio". (Aldous Huxley, L'isola, libera traduzione e riduzione A. Battantier, miplab2007).