28.6.09

TI AMO

Ti ho guardato andare via.
Una scena surreale, con te sempre più piccola
ed io il tuo biglietto in mano: "ti amo".
Te ne vai con un "ti amo" dalla nostra stanza dei sogni.
Ci siamo svegliati che il sogno era finito.