14.10.10

Il Nulla e la Volontà", pensieri dopo qualche lezione di filosofia


Cosa può fare la volontà contro la disonestà della vita e contro il nulla? La volontà non impedisce certo il perdere tutto -prima o poi- e diventare la cenere nell'universo. Azione, energia, determinazione, sì va bene, eppure, l'annullamento è solo rimandato e la delusione sia lieve sapendo che intanto ora ci baciamo e guardiamo il sole e prendiamo da bere accompagnandoci gli sguardi, e l'amore nel letto di sopra, le carezze sceme nascosti da mia nonna, e i lunghi sonni al fiume puzzolente a primavera. La volontà non può nulla, eppure con un bacio trasformiamo la sconfitta in vittoria. Ci mancherà tutto quello che non avremo? ("Il Nulla e la Volontà", pensieri dopo qualche lezione di filosofia, A. Battantier, 1989)