16.4.11


Conoscere gli altri è saggezza.
Conoscere se stessi è impossibile -prima-.
Conoscere gli altri senza se stessi è faticoso, vano, ridicolo.
Conoscere se stessi è possibile -ma dopo, dopo, dopo-.
Nel mentre vivi e non annullarti negli altri, ma neanche in te stesso.
(Lao-Bu-Shem, La Conoscenza, 400 a.C.)