22.5.13

"Lui non vive, se non di ricordi e nostalgie di cose mai vissute. E' come un bambino che vuol esser compatito, che si lamenta senza aver capito che -piagni-piagni- i capelli si sono fatti bianchi e la vita è finita. Sciogli i macigni, alla ricerca della leggerezza perduta o mai vissuta. Con i sensi di colpa non si arriva da nessuna parte. Guarda avanti e perdonati". (M. Thompson Nati, Il palio dei maiali, 1970).