30.9.14

IL VUOTO

"Il vuoto è quella sensazione di vita sospesa, quando si perde il peso senza rendere ancora l'anima. Si è lontani da qualcosa ma vicini ancora a niente. Il vuoto ti porta a chiedere cosa è successo, senza sapere la risposta. Il vuoto assume consistenza nella leggerezza e nella consapevolezza che un'altra vita è possibile: basta ad esempio ricordarsi di vivere". (M. Thompson Nati, 1970).
Foto: Marcello Assini