19.5.09

La sconfitta


Non sopporto l'essere sconfitto.
Il prezzo da pagare per il mio orgoglio è troppo alto.
Sono un tipo composto, educato, ma quando sento odore di sconfitta impongo la mia lingua.
Sono stato il primo ad amarti. Volevo essere l'ultimo.
Ho fatto affidamento sulla tua ingenuità e sulla mia collaudata abilità.
Poi sei cresciuta.
Una catastrofe per me, che ti avrei voluto sempre bambina.
Sei cresciuta ed io sono rimasto fermo; un magnifico 45 enne (E tutti mi dicono "Sembri un 30 enne!").
Hai vinto. Sei indipendente ora.
Ma la sconfitta però ha un prezzo: Brucia tutto di me!
Sto preparando il mio di falò.