20.7.10

Ahi che Stress!!

Lo Stress può essere fisico (ad es. fatica), mentale (ad es. impegno lavorativo, pena d'amore), sociale (ad es. obblighi o richieste dell'ambiente sociale). In una prima fase ("ALLARME") l'organismo risponde agli stress fronteggiandoli fisicamente e mentalmente (aumento del battito cardiaco, pressione sanguigna, tono muscolare e attivazione psicofisiologica). In una seconda fase ("RESISTENZA"), il corpo tenta di combattere e contrastare gli effetti negativi dell'affaticamento prolungato (anche producendo risposte ormonali specifiche da varie ghiandole). Ma si rischia di arrivare all' "ESAURIMENTO", se gli gli elementi stressanti continuano ad agire. Insomma, forse è il caso alle volte di ascoltare i campanelli d'allarme dello stress. Serve concedersi i necessari momenti di pausa, tornando ad ascoltare noi stessi, lanciando nel vuoto le pesanti zavorre. Si può convivere con stress, ansia e attacchi di panico, anche per molto tempo. Ma perché? Chi ce lo fa fare?