Passa ai contenuti principali

IL LAVORO FUTURO

IL LAVORO FUTURO. Qualche giorno fa scuola abbiamo fatto orientamento scolastico e professionale con gli psicologi. La situazione è una chiavica per noi giovani in Italia. Per esempio è uscito fuori dai questionari che noi in classe pensavamo di fare 127 lavori diversi, e solo il 6% di questi sarà realisticamente fattibile. Molti dei lavori che avevamo scelto non ci saranno più entro breve. Gli psicologi ci hanno fatto capire tutto con una frase agghiacciante: " SCENDETE DA CAVALLO, METTETE I PIEDI NELLA REALTÀ. I VOSTRI GENITORI NON REGGERANNO A LUNGO!". Alcuni lavori sembrano meno incerti di altri e bisogna scegliere bene per non trovarsi poi tra pochi anni fregati. Alcuni lavori scompariranno, altri resteranno ancora utili. Mi ha colpito che mia madre fa l'infermiera ma pare che in futuro (e neanche lontano) molte attività in ospedale verranno svolte da infermieri-robot. Siccome però pare che in società sono tutti mezzi stressati ci hanno consigliato di scegliere un mestiere che sia utile alla gente nel loro (sempre meno) tempo libero, oppure dedicarsi alla cura della persona. Tra pochi anni (o mesi o già ora vedi mio zio muratore) saranno a spasso i contabili, i camionisti, i meccanici, chi opera nelle costruzioni. Insomma un disastro, Sarebbe da trovarsi come lavoro l'UAR, cioè "L'Umano adibito ai Robot". Pensa che a Jenny, Elena e Teresa, che vogliono fare unghie e manicure hanno detto che tra poco ci sarà in commercio un kit che elabora in 3D la mappa mani/piedi e tutto sarà svolto automaticamente, dal tagliare, al limare, al gel, al tipo di disegno sulle unghie. Però, per confortarci -visto che eravamo tutti sotto ai banchi- ci hanno suggerito come lavoro Costruttori di Robot, in attesa che sti stronzi se costruiscano pure da soli. Ma a sto punto io un lavoro ce l'ho in mente: suonare e cantare per le strade del mondo. Magari un giorno troverò qualche robot misericordioso che mi lancerà (facendo infallibilmente centro) una moneta nel cappello. Ma canterò solo canzoni allegre, che se i robot piangono si arruginiscono. (Andrea Battantier, Memorie di un adolescente, 2014).


Post popolari in questo blog

Mi chiamo Andrea Giovanni Battantier, psicologo in un Consultorio

(Dedicato a mio padre e al papà di Antonio Leotti)

Me ne sono andato pensando all'errore di lasciare solo mio padre, Antonio Gennaro Battantier, nato a San Casciano dei Bagni, agricoltore, uomo retto e gran lavoratore. Ho cercato per anni la perfezione, seminando errori, che poi ho coltivato, cucinato e mangiato. Mio padre da me si aspettava ben altri raccolti.
Mi chiamo Andrea Giovanni Battantier, psicologo in un Consultorio, e sono ossessionato da mio padre, che un bel giorno lascia tutto in campagna e si mette a cercarmi, finendo barbone. E' stata mia la colpa? Io me ne partii per rinascere uomo. Lui per morire da bambino che non fu. Mio padre che non mi parlava, e mi scriveva belle lettere con la sua penna antica. Io leggevo quei pesanti fogli e sì, mi commuovevo, ma mai una volta poi trovai il coraggio di rispondere. Io parlavo bla bla bla, e lui scriveva ccccccccccc.
Io un bel giorno lo trovai sulla panca del mio Consultorio, con la barba e quel suo essere ormai sperso e l…

Un giorno mi perdonerò

"Un giorno mi perdonerò. Del male che mi sono fatta. Del male che mi sono fatta fare. E mi stringerò così forte, da non lasciarmi più". (Emily Dickinson).

Lucio Dalla, Telefonami tra 20 anni.

"Importante è avere in mano la situazione. Non ti preoccupare, di tempo per cambiare ce n'è. Alle porte dell'universo l'importante è non arrivarci in fila, ma tutti quanti in modo diverso, magari arrivando a pezzi, ma ognuno coi suoi mezzi". (L. Dalla, Telefonami tra 20 anni).

Viele kleine Dinge

Lots of little things you can do to make a big difference in your life. Live on both sides of your life. You can change your settings inside your soul. A piccoli passi puoi cambiare molto sai di questa vita? Vivi pienamente, in sintonia con l'anima tua. ("Lettere a una figlia", M. Thompson Nati/A. Battantier, 2007)

Viele kleine Dinge, die Sie tun, um einen großen Unterschied in Ihrem Leben machen können. Leben auf beiden Seiten Ihres Lebens. Sie können Ihre Einstellungen in deiner Seele zu verändern.