22.5.17

L'OPPRESSIONE DEL QUIETO VIVERE



"Perché gli uomini si lasciano opprimere? Per amore del quieto vivere (e quieto vivere non è, semmai lento orrore indicibile). E spesso si inventano le teorie più assurde per sentirsi in perfetta sintonia con i loro oppressori". (Friedrich Dürrenmatt, La morte della Pizia).