24.9.07

Direttamente al cuore



Direttamente al cuore bisogna parlare.
È la novità di quest’anno e lo so,
mi ci vorrà tempo per imparare il linguaggio,
e non mi abbatterò quando non sarò capito.
Direttamente al cuore bisogna parlare, ma solo quando lo si sente respirare.
E non m’importerà più niente dei rifiuti e delle indifferenze,
perché io lo so, ad amare non ci si fa mai male, se il cuore protegge il cuore.