14.5.16

IL DOLORE E LA SPERANZA NUOVA

IL DOLORE E LA SPERANZA NUOVA. "Sola, faccio i conti con quello che io ho. Le lacrime versate, gli errori, sapere che potevo farmi forza, tanti anni fa. Ma prima era prima. Adesso è così. Adesso-io-mi-perdono, tornando a guardarmi allo specchio e a perdermi nel mondo. In equilibrio su di un filo di lana, penso che ormai è tempo di farmi quel maglione per l'inverno. E di volare, salvandomi ancora una volta da sola. Ecco il nuovo gioco. Alla sera addormentarsi pensando che alla mattina innaffierò le piantine, e cresceranno con me". (A. Battantier, 2016, CFF).