11.8.15

QUANDO SI È A METÀ TRA IL NULLA E IL TUTTO

"Volare con i pensieri, e la fiducia che -per un attimo torna- nella possibilità di realizzare le cose. Anche quando crediamo di 'abbandonare' tutto, ricordiamoci che 'abbandonare' potrebbe non essere il verbo migliore. Semmai, 'ricominciare' a 'ricostruire' da noi stessi, scoprendo che possiamo farcela, 'abbandonando' quel che non esiste più. Ma il mondo esiste ancora, e ci aspetta, adesso. Sol da te dipende che risplenda ancora il sol". (Padre Tosca Panunzio, Tutte le Lettere, 1932).