16.8.16

LA SEMPLICITÀ DEL CORAGGIO

LA SEMPLICITÀ DEL CORAGGIO: NON È MAI TROPPO TARDI. "Volli raggiungere i miei maestosi obiettivi, dimenticando di apprezzare, amare e godere la strada percorsa. In vecchiaia ho capito che sono ancora in tempo per apprezzare, amare, godere, la semplicità del coraggio. Sono gli stimoli nuovi ad alimentare la passione, ed un raggio di luce s'irradia dentro me". (Manlio De Pretis, La semplicità del coraggio, 1979). "Egli, Don Quijote de la Mancha, era un abile sognatore che ogni dì s'inebriava in volo con la fantasia, periva scontrandosi con la dura ed arida realtà. Eppure continuò nei giorni a sognare, finanche la luna". (M. De Pretis, Don Chisciotte vive qui, 2009).