29.8.16

PER UNO SCAMBIO DI CHIMICA

PER UNO SCAMBIO DI CHIMICA. "Vado al corso per uno scambio di chimica. Siamo noi i protagonisti, animali in festa di sabato pomeriggio. Ho dato un po' di chimica a Maria, che non ne vuole sapere di ricambiare baci. E così lei si tiene a distanza e non possiamo parlare e confortarci. Lei scappa e la soddisfazione più grande è che fugge la mia presenza ed io vivo la sua assenza come una presenza costante. Vado al corso per uno scambio di chimica. E’ come i cani che scambiano odori e senza annusare non ci possono stare. Vado al corso per uno scambio di chimica, e intanto Maria se la bacia Tobia. E meno male che era frocio Tobia!". (Memorie di un adolescente, A. Battantier, 2008).