1.6.15

IO DA PICCOLINO AMAVO GESÙ BAMBINO

"Io da piccolino amavo Gesù Bambino, e pure quando era Cristo più grande. Però secondo me questa cosa del peccato e che lui si è sacrificato per noi, è un po' una pesantezza, lo posso dire? La mia famiglia mi ha insegnato a non avere debiti, e a me pesa avere debiti con Dio, sentirmi in debito per qualcosa che non ho fatto. Vorrei pensare senza essere comandato, senza essere seguito da questo padre e fratello buono che ci osserva e ci salva nella sua infinita bontà. Che però, quando va tutto bene, è Lui che tutto vuole di suo gradimento, avendo lui creato il creato. Ma quando va male, aò, allora guarda caso, la colpa è dell'uomo cattivo. E Dio se ne lava le mani come Ponzio Pilato, con la scusa del libero arbitrio. Perché allora, se è libero arbitrio, ti dico, ok, facciamole per bene le cose: faccio da me, arbitro della mia libertà nel mondo". (Memorie di un adolescente, A. Battantier, 2014).