3.7.15

Sbagliando strada

"Sbagliando strada si impara a riconoscere la propria strada...anche attraversando incubi che sembravano sogni". "No guarda, non si tratta di incubi, non si tratta di sogni. Questa è la realtà. E cazzo, ho sbagliato strada!". (T. Bergen, 2009, "Era lei". Parlando con il mezzo guru umbro che sentenziava: ammirate il camoscio che sale le vette più imperticate!!! Il problema è quando sulla parete non sei un camoscio ma un elefantino).