6.5.15

Goditi tutto questo tuo innamoramento

Cara Cecilia, mi parli in maniera bella dell'amore. Eppure, non è sempre vero che i sentimenti sono deboli o forti se noi siamo deboli o forti. Alle volte, i sentimenti sono deboli quando ci crediamo forti, e forti quando ci crediamo deboli. Le emozioni che entrano in conflitto necessitano di tempo per far prevalere le une o le altre, o per accomodarle entrambe. D'altra parte, l'ombra che pervade il tuo cuore ha un nome: PAURA! Ma se non ci fosse questa paura ci sarebbe qualcosa di molto più dannoso per il tuo cuore: LA NOIA! Io ti dico: goditi questa paura, goditi tutto questo tuo innamoramento, che un giorno svanirà, forse, per lasciare il posto ad un amore robusto, conquistato superando le 1000 paure che ti avranno assaltato lungo la strada. Il senso di colpa per Giulio, guarda, se è vero ciò che mi dicesti di lui, che non prenda troppo il sopravvento. Risponditi a questa domanda: Gli hai fatto male? E poi: potevi fare altrimenti? E poi? Per non spezzare il suo cuore ti sembra giusto spezzare il tuo nuovo cuore? La pietà è un sentimento mefitico, che allunga lo strazio di qualcosa che in te deve ancora morire per rinascere pienamente! Ti abbraccio forte, MTN. (M. Thompson Nati, Amori al bar, 2005).