5.3.15

TEMA: DESCRIVI LA TUA MENTE

La mia mente è impantanata
Fa vrrrrrrrr ma slitta nel fango.
La mia mente è un paese di nebbia,
non si vede a un passo e se ti agiti e hai fretta
sbatti ai lampioni il naso e la fronte.
La mia mente è un bràdipo, torpido animale del mio album di figurine,
dorme sempre e sembra una moviola in bianco e nero.
La mia mente ha tanto sonno e ha chiuso gli occhi.
La mia mente non sopporta i rumori, ha il soffitto bucato e di notte,
il plic-plic della pioggia, mi tiene sveglio,
e non penso a niente.
Andrea Battantier, poesie, 1987).