21.12.15

Adler e il Favoritismo

FAVORITISMO (Vale per i bambini, vale per gli italiani). "Il favoritismo tra i figli alle volte viene sottostimato. L'incoraggiamento è un rifornimento affettivo che lavora sull'autostima e sul senso di farcela nel mondo (self efficacy). Che succede quando avanza minacciosa la percezione che qualcuno è preferito a noi? Alle volte il sentimento può non essere giustificato, ma siamo sicuri di agire sempre in un clima di reale uguaglianza? Alcuni genitori son sempre pronti a mettere le mani, nel dire: 'ma noi non facciamo favoritismi!'. Ma quello che sarebbe bene fare è valutare se, nella mente di un bambino, esiste anche solo l'ombra di un sospetto di favoritismo". (Alfred Adler, 1870-1937, The Individual Psychology of Alfred Adler: A Systematic Presentation in Selections from His Writings, 1956, p. 376. Edited by Heinz Ludwig Ansbacher & Rowena R. Ansbacher, libera traduzione e adattamento di A. Battantier, 2015).