15.12.15

SERVE A TUTTI UN SOGNO IN TASCA

SERVE A TUTTI UN SOGNO IN TASCA. "Neanche arranco. Sarebbe già qualcosa. Ciondolo aggrappata alla palla del pendolo. Uso il tempo come fosse un'altalena. Vorrei combattere quel mefitico fatalismo di un sopravvivere finché morte non ci abbracci. Ma serve l'idea di un cambiamento. È che serve a tutti un sogno in tasca. Magari non lo adopri mai, ma serve un sogno in tasca a farti compagnia, a scaldarti in questo freddo nulla". (Memorie di un adolescente, A. Battantier, 2015, frammento di Nat).